Nominato il Consiglio: ecco la squadra di Silverio Sica

Scritto da , 21 Luglio 2019
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

E’ stato un successo insapettato per la squadra di Silverio Sica. Erano circa le 23 di venerdì sera, quando è stato proclamato il nuovo Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Salerno. L’organismo, al termine delle operazioni di scrutinio, risulta così composto (in base al numero di preferenze ottenute): Paola Ianni (voto1362), Silverio Sica (1327), Stefania Vecchio (1263), Brunella De Maio (1175), Valerio Iorio (1159), Ersilia Trotta (1074), Angela Ferrara (981), Consiglia Fortunato (929), Alberto Toriello (990), Cecchino Cacciatore (872), Saverio Accarino (838), Felice Egidio (818), Francesco Ceschini (783), Federico Acocella (737), Carmen Piscitelli (718), Renato Galdieri (682), Angelo Dente (655), Luigi Palmieri (646), Fabio Moliterno (642), Giovanni Allegro (627), Clementina Tozzi (612). La lista capitanata da Silverio Sica entra in consiglio con 19 consiglieri, mentre la lista “Ex novo avvocati4.0” porta in consiglio due rappresentanti. Il consiglio è formato da 21 consiglieri che nel corso del primo consiglio eleggeranno ufficialmente il presidente e attribuiranno le cariche previste. «Sono molto soddisfatto del risultato personale (sono il primo del mio listino), combattuto fino all’ultimo momento contro molteplici insidie. – Ha sottolineato Cecchino Cacciatore – Sono anche sereno per il risultato politico complessivo perché la classe ha bisogno di unità e di essere guidata senza contrapposizioni preconcette. Ci sforzeremo di trovare la massima intesa sui temi importanti che stanno a cuore agli avvocati». «Grazie di cuore a tutti i Colleghi che sono stati vicini a me e al mio gruppo, guidato dall’amico Silverio Sica. – ha dichiarato la piuù votata in assoluto Paola Ianni – Non avrei mai immaginato di raggiungere questo risultato così importante, che mi invoglia ancor di più a buttare il cuore oltre l’ostacolo a tutela degli Avvocati, specie quelli piu giovani. Quando si lavora per una squadra, non si pensa mai solo a se stessi, ma il risultato personale si fonde con quello collettivo. Ho dato il cuore alla squadra. Ho dato il cuore a tutti i colleghi che quotidianamente condividono con me successi ed insuccessi. Sono orgogliosa del risultato collettivo ed individuale, e ringrazio col cuore chi mi ha dimostrato fiducia incondizionata». «Il primo pensiero, non di facciata, – precisa Giovanni Allegro – va a due splendide persone oltre che valenti colleghi, Peppe Vitolo e Nicola Landi. Un grazie al Presidente Americo Montera, per la sua ” lucida e visionaria follia” nell’ostinatamente volermi, sostenermi ma soprattutto nel credere in me» «La campagna elettorale e le elezioni, incluso lo spoglio manuale di circa 2800 schede, sono state molto impegnative. Ha affermato Carmen Piscitelli della lista 4.0 – Il risultato più tangibile e di cui l’ aggregazione ex novo avvocati4.0 rivendica il merito è stata l’affluenza alle urne. Sia io che la collega Clementina Diana Tozzi siamo pronte per dare il nostro contributo per i colleghi che hanno espresso per noi e per gli altri componenti della aggregazione un voto di stima e di fiducia».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->