Nomina a De Luca: demenziale l’accantonamento

Scritto da , 22 novembre 2016
De-Luca

“Questa e’ una delle tante cose demenziali che accadono in Italia”. Cosi’, il governatore campano, Vincenzo De Luca, a Radio Kiss Kiss Napoli, commenta la scelta di accantonare la norma che permetterebbe ai governatori di diventare commissari straordinari della sanita’. “C’e’ qualcuno che come sempre fa speculazione politiche – aggiunge il presidente della giunta campana – e ho letto da qualche parte che Renzi vorrebbe regalare la sanita’ a De Luca. No, io aspiro ad avere non la sanita’ ma la salute”. De Luca ricorda come “la conferenze delle Regioni, all’unanimita’, abbia chiesto di introdurre questa norma. Si tratta – spiega – di una richiesta di semplice normalizzazione democratica perche’ diventa impossibile avere commissari che gestiscono e presidenti delle Regioni che hanno responsabilita’ di programmazione della sanita’. La cosa non regge”. L’ex sindaco diSalerno afferma poi che c’e’ in corso una “polemica perche’ sembra che si voglia alleggerire la linea di rigore nei confronti delle Regioni che fanno debiti. Io ho chiarito che sono pronto a qualunque sfida del rigore e dell’efficienza, a qualunque controllo perche’ sono interessato a mettere i conti in ordine. Il rigore lo sto portando io non altri, in Campania – aggiunge – siamo piu’ rigorosi del ministero dell’Economia”.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.