Nocerina, tira fuori l’orgoglio

Scritto da , 11 gennaio 2015
image_pdfimage_print

di Filippo Attianese NOCERA INFERIORE. Una squadra in esilio. È la sempre più disastrata Nocerina, costretta per ragioni di budget a cambiare per la terza volta lo stadio di casa in questa stagione. Dopo l’inizio al Wojtyla ed il ritorno in pompa magna al San Francesco i molossi hanno dovuto addirittura traslocare in uno stadio fuori dalle due Nocera per poter continuare la loro stagione. Oggi pomeriggio, nella delicata sfida contro il Real Vico, la squadra scenderà in campo al Novi di Angri, stadio che, a meno di ulteriori sorprese, ospiterà le gare casalinghe dei rossoneri fino al termine della stagione. Al Novi l’undici di Criscuolo andrà a caccia di punti pesanti per allontanarsi dalla zona play-out. Il gruppo rossonero si presenterà all’appuntamento con qualche defezione importante; probabili le assenze del difensore Magliocca e dell’esterno d’attacco Limatola, entrambi usciti malconci dalla trasferta di Sant’Antonio Abate, certa quella di capitan Galdi, squalificato. Mister Criscuolo, però, potrà contare sul ritorno del giovane attaccante Esposito che si è lasciato alle spalle l’infortunio al setto nasale. Il tecnico sembra intenzionato a tornare sui suoi passi, riproponendo il 4-4-2 di inizio stagione. Probabile undici iniziale con D’Antuono tra i pali, difesa a quattro con Arena e Iommazzo esterni, Trezza e Di Riso a comporre la coppia centrale. A centrocampo Cuomo e Ferraioli agiranno sulle corsie laterali, in mezzo Adiletta e Della Femina che indosserà la fascia di capitano. In avanti coppia composta da Santoriello e Guzzi. Va a caccia di punti pesanti in ottica play-off il Real Vico di Macera, reduce dal buon pari nel derby col Sant’Agnello. Assenze pesanti anche in casa partenopea: fuori per infortunio il difensore Arpino, il centrocampista Guidelli ed il bomber Balzano, capocannoniere del torneo; squalificato De Falco. 4-3-3 per la formazione biancazzurra; tra i pali probabile esordio per il nuovo acquisto Del Giudice; difesa a quattro con Savarese, Albanese, Criscuolo e Carminetti. A centrocampo Altieri, Esposito e Sorrentino, in avanti Labriola, De Simone e Guadagnuolo. A dirigere la sfida sarà il signor Fabio Tucci della sezione Aia di Ostia Lido. Il fischietto laziale sarà coadiuvato dagli assistenti di linea Mariniello e Baldissarra, entrambi della sezione di Ercolano. Fischio d’inizio alle 14:30. Nocerina-R. Vico Equense Nocerina (4-4-2): D’Antuono; Arena, Trezza, Di Riso, Iommazzo; Cuomo, Adiletta, Della Femina, Ferraioli; Guzzi, Santoriello. A disp.: De Sio, L. Ferrara, Senatore, Caputo, M. Ferrara, D’Ambrosio, Esposito. All.: Criscuolo. Real Vico Equense (4-3-3): Del Giudice; Savarese, Albanese, Criscuolo, Carminetti; Altieri, Esposito, G. Sorrentino I; Labriola, Guadagnuolo, De Simone. A disp.: Pastena, Carfora, G. Sorrentino II, Gallifugo, Somma, Banco, Gozzo. All.: Macera. Arbitro: Tucci di Ostia Lido.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->