Nocerina-Scafatese, il derby delle nobili decadute

Scritto da , 21 febbraio 2015

di Filippo Attianese

NOCERA INFERIORE. Sarà sfida fra nobili decadute quella di oggi pomeriggio fra Nocerina e Scafatese. In campo due squadre che hanno fatto la storia del calcio campano, due società che nel passato hanno calcato palcoscenici ben più prestigiosi, come quelli della serie cadetta. Trascorsi nobili per le due formazioni che si affronteranno al Novi di Angri ma presente difficile, a sgomitare in Eccellenza.  Per la Nocerina quella odierna sarà gara delicata; i molossi sono ancora a caccia di punti preziosi per centrare l’obiettivo salvezza: dopo lo scivolone esterno contro il Gragnano sarà fondamentale rialzarsi per mantenere un margine di sicurezza rispetto alla zona calda. Consueti problemi difensivi per l’undici di mister Criscuolo. Il tecnico rossonero dovrà rinunciare agli squalificati Trezza ed Arena; dovrebbero saltare la sfida anche gli acciaccati Grassadonia e Iommazzo. Tra i pali ci sarà D’Antuono; difesa con Lorenzo Ferrara ed Adiletta esterni, Bove e Di Riso centrali; in caso di forfait di Di Riso, però, potrebbe esserci Della Femina nel ruolo di centrale difensivo. A centrocampo D’Ambrosio e Limatola esterni, Galdi e Della Femina al centro; in avanti coppia gol composta da Santoriello e Santaniello. Strizza ancora l’occhio alla promozione diretta la Scafatese di mister Incitti. Il pareggio contro il Sant’Agnello, ottenuto in extremis grazie alla doppietta di Teta, ha mantenuto viva una fiammella di speranza. Per colmare il gap di sette punti rispetto ai costieri, però, la formazione gialloblù non dovrà più sbagliare. Probabile conferma del 4-3-1-2 per i canarini, costretti a rinunciare a due squalificati, Rufo e Gallo. Tra i pali l’ex rossonero Fantasia. In difesa Vicinanza ed Inserra sugli esterni, Paragallo e Chiarello al centro. Linea di centrocampo a tre con Pepe, Spera e Teta, eroe della sfida contro il Sant’Agnello. In avanti Ferrentino a sostegno delle due punte, Guadagno e Balsamo.
COSI’ IN CAMPO ORE 15
Nocerina (4-4-2): C. D’Antuono; L. Ferrara, Di Riso, Bove, Adiletta; D’Ambrosio, Galdi, Della Femina, Limatola; Santoriello, Santaniello. A disp.: De Sio, Ferraioli, Genco, F. D’Antuono, M. Ferrara, Guzzi, Esposito. All.: Criscuolo.
Scafatese (4-3-1-2): Fantasia; Vicinanza, Paragallo, Chiarello, Inserra; Pepe, Teta, Spera; Ferrentino; Guadagno, Balzamo. A disp.: Longobardi, Amore, Maio, Di Ruocco, De Bellis, Lupacchio, Aruta. All.: Incitti.
Arbitro: Costanza di Agrigento.

Consiglia