Nocerina, ennesimo divieto per i tifosi

Scritto da , 28 febbraio 2015

di Filippo Attianese

NOCERA INFERIORE. Ennesima trasferta vietata. È arrivato lo stop previsto per i tifosi rossoneri: anche al Mellusi di Benevento il settore che avrebbe dovuto ospitare i molossi resterà chiuso. In vista della sfida fra Forza&Coraggio e Nocerina, infatti, la prefettura di Benevento ha ordinato il divieto di accesso all’impianto per i tifosi provenienti dalle due Nocera ed il divieto di vendita dei tagliandi a tutti i residenti nella provincia di Salerno. Una decisione dettata non certo da una rivalità fra le tifoserie delle due squadre in campo, che mai si erano incontrate in campionato prima di quest’anno. Ad allarmare le forze dell’ordine è stato il possibile incrocio nell’impianto fra gli ultras molossi ed i sostenitori del Benevento: un incrocio che ha portato più volte a disordini in passato e che nel piccolo Mellusi, in cui i settori della tifoseria di casa e di quella ospite sono praticamente contigui, avrebbe potuto creare grossi rischi. Dal punto di vista tecnico la Nocerina dovrà rinunciare allo squalificato Della Femina; improbabile anche il recupero di Iommazzo e Cuomo ed in forte dubbio Santoriello. È arrivata l’autorizzazione della Figc per l’utilizzo in prima squadra del giovane Genco; il difensore classe ’99 dovrebbe rientrare nell’elenco dei convocati. La rifinitura di oggi scioglierà gli ultimi dubbi; ma oggi si terrà anche un’iniziativa dal sapore vintage per gli appassionati rossoneri. È previsto per le 15 il calcio d’inizio del Primo Torneo Amatoriale di Subbuteo dei Nocerini. Sedici “ragazzi di mezz’età”, come si autodefiniscono i partecipanti, si affronteranno nella sede dell’Associazione Nocerini, a via Correale: in campo le miniature con le divise storiche della Nocerina, da quella del 1947 a quella del 2012, tutte rigorosamente dipinte a mano. Ed alla fine si farà festa in ogni caso visto che, comunque vada, a vincere sarà la Nocerina.

Consiglia