Nocerina, è caccia a un bomber

Scritto da , 13 agosto 2013
image_pdfimage_print

NOCERA INFERIORE. Un po’ d’esperienza per rendere la Nocerina più competitiva. La dirigenza rossonera attende il momento giusto per piazzare il colpo importante, l’acquisto di qualità in grado di garantire all’organico rossonero maggiore competitività in un campionato difficile come quello di Prima Divisione; il direttore sportivo Gigi Pavarese cercherà di regalare a mister Gaetano Fontana la classica ciliegina sulla torta per la prima linea, portando in rossonero un attaccante di categoria da affiancare al vivace Malcore, la più quotata tra le punte attualmente in organico. Per farlo, però, bisognerà attendere la fine d’Agosto quando quei calciatori rimasti senza squadra o ai margini dei loro club avranno delle pretese economiche meno importanti. È questo il diktat societario, anche per una questione di correttezza nei confronti di quei calciatori, come Rizza e De Franco, che hanno accettato di vestire la casacca rossonera pur percependo ingaggi al minimo federale. Al momento, quindi, si continuerà a lavorare con un gruppo giovane e con rinforzi under: l’unica reale trattativa in dirittura d’arrivo resta quella che porterà il talentuoso attaccante paraguaiano Verdun dall’Hellas Verona alla società rossonera. C’è stato un rallentamento, invece, per l’altra trattativa che sembrava praticamente chiusa, quella per il centrocampista Daniele Casiraghi, con il procuratore del talentuoso giovane centrocampista del Lecce che al momento non è sembrato entusiasta dell’alternativa rossonera: “il mio assistito ha firmato due settimane fa con il Lecce e resterà lì”, ha tagliato corto il procuratore Andrea Cattoli. In ogni caso il pubblico rossonero spera ovviamente in qualcosa di più: c’è gratitudine nei confronti della società che ha salvato la Nocerina dal fallimento ma c’è anche il timore di vestire i panni di cenerentola in un girone con tante squadre importanti e ben attrezzate; è anche questo che ha rallentato la corsa all’abbonamento dei tifosi rossoneri. Intanto nella giornata di ieri un altro pezzo della Nocerina della passata stagione ha salutato definitivamente: Fabio Mazzeo ha firmato un contratto biennale con il Perugia e tornerà al San Francesco come avversario alla prima di campionato.
Filippo Attianese

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->