Nocerina, deferimento in arrivo: rischio -2

Scritto da , 6 febbraio 2015

di Filippo Attianese

NOCERA INFERIORE. Rischio penalizzazione. La corsa salvezza della Nocerina potrebbe complicarsi ulteriormente nelle prossime settimane. La Procura Federale, infatti, avrebbe intenzione di deferire la società di via Alveo Santa Croce per il mancato pagamento delle ritenute Irpef relative alla seconda parte della passata stagione. Una pendenza che, almeno stando alla Figc, la vecchia dirigenza avrebbe dovuto comunque saldare, nonostante il procedimento in corso da parte della Giustizia Sportiva per gli ormai noti fatti di Salerno. La società rossonera, invece, ritiene che il club abbia agito in maniera corretta, pagando i contributi fino al mese di Novembre, quello in cui si è concretizzato l’illecito; il rischio è che arrivi una penalizzazione in classifica di due punti. Di certo una situazione al limite che toccherà ai tribunali della Figc provare a sbrogliare. Gli stessi tribunali nei quali, secondo voci di corridoio a breve, si terrà il maxi processo per i fondi neri: anche in quel caso la Nocerina rischierà una penalizzazione, tra i due ed i sei punti, ma bisognerà valutare se le sentenze saranno emesse prima del termine della stagione regolare. L’iter, infatti, è stato rallentato dalle nuove modalità di deferimento che prevedono la notifica di fine indagine prima dell’inizio del processo: in ogni caso l’inizio del procedimento di fronte alla Corte di Giustizia Federale dovrebbe andare in scena entro la Primavera. Certo è che sarebbe un peccato vedere gli sforzi dei ragazzi di mister Criscuolo vanificati dalla scure della Figc, tra l’altro per infrazioni commesse oltre un anno fa, da una dirigenza diversa. Anche pensando a questa eventualità la formazione rossonera dovrà cercare di mantenere ampio il distacco rispetto alla zona play-out in modo da ammortizzare un’eventuale penalizzazione ed evitare il rischio spareggi.

Consiglia