Nocerina, con la Palmese ancora a porte chiuse

Scritto da , 27 Marzo 2015
image_pdfimage_print

di Filippo Attianese

NOCERA INFERIORE. Si giocherà domenica pomeriggio al Karol Wojtyla di Nocera Superiore la sfida fra Nocerina e Palmese. La conferma è arrivata ieri dal comunicato pubblicato sul sito ufficiale della Figc-Campania; la gara per ora non è soggetta ad alcuna restrizione ma, a meno di clamorose sorprese, nelle prossime ore dovrebbe arrivare l’ordinanza che obbligherà i molossi a giocare a porte chiuse, viste le carenze strutturali dell’impianto di Pecorari e la rivalità tra i tifosi delle due Nocera e quelli di Palma Campania. Come già annunciato ad inizio settimana la gara, in ossequio al principio di contemporaneità imposto dal comitato campano per le ultime quattro giornate, si disputerà alle 16 di Domenica, come tutte le sfide del terzultimo turno del girone B. Quella che dovranno affrontare i molossi sarà una gara importante per la classifica; un successo, infatti, consentirebbe di chiudere la questione salvezza, allontanando definitivamente il pericolo play-out. La formazione di mister Criscuolo sta lavorando con grande concentrazione per approcciare al meglio la gara; il tecnico rossonero dovrebbe avere a disposizione tutti gli effettivi ad eccezione del centrocampista Cuomo, ancora fuori per infortunio. Intanto resta l’incertezza sul futuro societario dei molossi. Dopo l’immediato accantonamento dell’ipotesi Cerruti, che aveva ridato un po’ di speranza ai tifosi rossoneri, si è tornati ai dubbi ed alle incertezze delle scorse settimane.
Al momento l’unico progetto vivo resta quello dell’Associazione Nocerini ma anche in questo caso non vi sono, almeno ufficialmente, grosse novità all’orizzonte; si lavora dietro le quinte con la speranza che, a differenza di quanto accaduto nella scorsa stagione, questa volta si riesca finalmente a creare un nuovo soggetto calcistico. Un soggetto in grado di ridare lustro al calcio nocerino e di riportare i molossi in palcoscenici più consoni alla storia ed al blasone rossonero.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->