Nocerina-Campagna, pari spettacolo

Scritto da , 25 gennaio 2015

Nocerina 2 Città di Campagna 2

Nocerina (4-4-1-1): D’Antuono; Arena, G. Trezza, Bove, Grassadonia (1′ st Senatore); Limatola (30′ st M. Ferrara), Galdi, Adiletta, Iommazzo; Della Femina; G. Esposito (35′ pt V. Ferraioli). A disp.: De Sio, D’Ambrosio, Cuomo, Santoriello. All.: Criscuolo.

Città di Campagna (4-4-2): Pergamena; Visco, Magliano, Correale, R. Esposito; Cassetta, Rodio, Marandino, Russomanno; Busillo, Incoronato. A disp.: T. Trezza, Santoro, Maiale, Maiorano, Guerriero, Gambino, Graziani. All.: Balzano.

Arbitro: Nunziata di Torre Annunziata.

Marcatori: 5′ pt Incoronato (C), 30′ pt Arena (N), 45′ pt V. Ferraioli (N), 47′ pt Russomanno (C)

Note: Partita a porte chiuse. Ammoniti: Adiletta, Senatore, Trezza, Iommazzo (N), Magliano (C). Rec.: 2′ pt; 2′ st.

ANGRI. Pareggio frizzante al Novi di Angri fra Nocerina e Città di Campagna. Modulo abbottonato per i molossi, in campo con una sola punta di ruolo, il giovane Gianluca Esposito; tra gli ospiti titolari gli ex di turno, Correale ed Incoronato. Gara subito in salita per l’undici di mister Criscuolo. Bastano cinque minuti ad Incoronato per firmare la classica vendetta dell’ex; punizione tagliata dalla media distanza, incertezza di D’Antuono e palla nel sacco. La Nocerina vacilla e fatica a reagire; gli ospiti cercano di gestire il gioco senza rischiare troppo. Paura alla mezz’ora in casa rossonera: Esposito, colpito al volto, finisce a terra intontito, con un brutto taglio all’altezza dell’occhio; il calciatore prova a rientrare ma poi è costretto a lasciare il campo e viene portato via in ambulanza per i controlli di rito. Intanto si continua a giocare e la formazione rossonera trova l’episodio giusto per rientrare in partita: angolo tagliato di Della Femina, colpo di testa di Arena e sfera imparabile per Pergamena. Nel finale di primo tempo la gara si accende improvvisamente: Della Femina impegna Pergamena dalla distanza, Vincenzo Ferraioli si fionda sulla sfera vagante e mette dentro la rete del sorpasso. La gioia rossonera, però, dura poco: nell’ultimo dei due minuti di recupero il Campagna pareggia; lancio in profondità di Cassetta per Russomanno, botta al volo e gara nuovamente in bilico. In avvio di ripresa rischia grosso la Nocerina; D’Antuono è miracoloso sulla conclusione ravvicinata di Russomanno. Nel finale di gara non accade più molto; le due squadre badano più a coprire che ad offendere e si accontentano del pari, portando a casa un punto utile per entrambe a muovere la classifica.

Filippo Attianese

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->