Nocerina, big match in casa del Gragnano

Scritto da , 15 febbraio 2015

Uno scatto d’orgoglio. Lo cerca la Nocerina, intenzionata a dare un segnale di vitalità dopo un periodo complicato per avvicinarsi alla quota salvezza; lo brama il Gragnano, a caccia di un successo per rinfocolare le ambizioni di promozione diretta. Sono due squadre a caccia di riscatto quelle che scenderanno in campo questa mattina allo stadio San Michele di Pimonte. Per i molossi, reduci dalla rinfrancante vittoria contro la Real Pontecagnano, quello contro il Gragnano sarà una sorta di esame di maturità: un risultato positivo risolleverebbe il morale della truppa di mister Criscuolo all’alba di un ciclo di gare complicatissime contro le big del girone. I rossoneri dovranno fare i conti con le assenze degli under Arena e Ferraioli, entrambi squalificati, di De Sio, influenzato, e di Cuomo, che sarà out per un mese per un infortunio all’occhio; rientrerà Bove. Mister Criscuolo dovrebbe confermare il 4-4-1-1 utilizzato nelle ultime uscite. Tra i pali ci sarà D’Antuono; in difesa Lorenzo Ferrara e Grassadonia sugli esterni, Bove e Trezza a comporre la coppia centrale. A centrocampo probabile l’impiego di Limatola a destra, con Galdi ed Adiletta al centro e Iommazzo a sinistra; in avanti Della Femina a sostegno della punta centrale Santaniello. Dopo la sconfitta contro il Sant’Agnello anche il Gragnano ha bisogno di un successo per risollevarsi; in settimana gli ultras gialloblù hanno voluto incontrare la squadra per incoraggiarla in vista della sfida contro i molossi e dello sprint finale per la promozione. Mister Coppola, ex di turno, sembra intenzionato a confermare il 3-5-2. I tigrotti non avranno a disposizione gli squalificati Polverino e Chierchia ma recupereranno il regista Vitiello. Formazione con Russo tra i pali, Guarracino, Loreto e Gargiulo in difesa. A centrocampo sugli esterni Di Ruocco e Gambardella, in zona centrale Vitiello, Martone e Parmentola. In avanti l’altro ex di turno, Borrelli, e Carotenuto. A dirigere la sfida sarà il signor Simone Petracca della sezione Aia di Lecce; assistenti di linea Piedipalumbo di Torre Annunziata e Petrella di di Frattamaggiore. Fischio d’inizio alle 10:30. Si giocherà a porte chiuse, ormai un classico quest’anno per i molossi, soprattutto nelle gare in trasferta.

Gragnano – Nocerina
Gragnano (3-5-2): V. Russo; Guarracino, Loreto, Gargiulo; Di Ruocco, Vitiello, Martone, Parmentola, Gambardella; Borrelli, Carotenuto. A disp.: Esposito, Arcobelli, Buonomo, Baleotto, De Simone, Angelino, Somma. All.: Coppola.
Nocerina (4-4-1-1): D’Antuono; L. Ferrara, Trezza, Bove, Grassadonia; Limatola, Galdi, Adiletta, Iommazzo; Della Femina; Santaniello. A disp.: Settembre, Di Riso, Senatore, M. Ferrara, D’Ambrosio, Esposito, Santoriello. All.: Criscuolo.
Arbitro: Petracca di Lecce

Consiglia