Nocerina, arriva l’attaccante De Julis

Scritto da , 28 ottobre 2016
nocerina

NOCERA INFERIORE. Ennesimo colpo di mercato in cantiere per i molossi. Volto nuovo in arrivo per la prima linea di mister Maiuri. Nei prossimi giorni si allenerà con i rossoneri l’attaccante classe ’93 Andrea De Julis, attaccante accostato più volte alla Nocerina la scorsa estate in sede di calciomercato. Già ad agosto il calciatore aveva avviato una trattativa con l’ex direttore dell’area tecnica Peppe Prete; l’affare, però, era saltato, anche per via di alcuni problemi fisici che affligevano l’attaccante ex Serpentara ed Ascoli. Smaltita la fastidiosa pubalgia che ne aveva minato il rendimento negli ultimi mesi, De Julis sembra finalmente pronto a tornare in campo ed a vestire la maglia rossonera; per lui potrebbe prospettarsi un periodo di prova di qualche settimana col gruppo di mister Maiuri prima di operare l’eventuale tesseramento. Un tesseramento a cui il direttore sportivo Di Bari sta lavorando a stretto contatto con il procuratore del calciatore, l’agente FIFA Giuseppe Schiraldi; lo stesso che cura gli interessi di un altro molosso, Nohman: ed è proprio l’italo-egizione che dovrebbe essere il prescelto per il taglio, necessario a far posto al nuovo puntero nella rosa rossonera. Intanto prosegue la preparazione del gruppo di Maiuri in vista del prossimo impegno di campionato, la complicata trasferta di Vallo della Lucania. Una trasferta in cui i molossi saranno chiamati a centrare i tre punti per mantenere il passo delle prime della classe ed anche per cancellare lo scialbo pareggio interno contro il Francavilla. Smentita, almeno per ora, l’ipotesi dell’inversione di settore avanzata ieri. Con un comunciato ufficiale la Gelbison ha precisato che il d.g. rossoblù Ugo Schiavo non ha mai avanzato tale proposta, precisando inoltre che l’inversione è una decisione che spetta alle forze dell’ordine. La sensazione, comunque, è che i quattrocento tagliandi inviati nelle due Nocera dovrebbero essere sufficienti a coprire le richieste. In ogni caso è rinnovato l’invito a non recarsi al Morra privi di tagliandi, visto che non sarà possibile acquistarli ai botteghini.

Consiglia