Nocera/Cava. Rifiuti e l’annosa vertenza Seta, il Comune di Nocera Inferiore vince la partita

Scritto da , 26 febbraio 2016
image_pdfimage_print

Vittoria per il Comune di Nocera Inferiore riguardo la vertenza Seta. «Oggi c'è stato un risultato molto importante per la città di Nocera che ha attraversato una fase impegnativa e difficile dal punto di vista finanziario per il servizio di raccolta e trasporto rifiuti». A parlare è il primo cittadino Manlio Torquato, in merito alla lunga e complessa vicenda Seta, società partecipata dal comune di Nocera Inferiore e da altri comuni come Cava de' Tirreni che si è occupata di gestire la raccolta dei rifiuti cittadini. «Ci fu un analogo incontro nel mese di luglio, per parlare delle principali cause dello squilibrio finanziario che ha accompagnato l'amministrazione – spiega il sindaco – e ora questa partita è stata vinta ed è una tappa fondamentale per quanto riguarda l'azione di risanamento finanziario, una tappa importante che ha rappresentato un punto di svolta dell'amministrazione comunale sia in termini finanziari veri e propri che è la cosa principale ma anche come valutazione di resa del servizio». «Molte delle nostre attività e l'utilizzo stesso dei beni strumentali di cui si deve avvalere una società che svolge attività di raccolti e di trasporti di rifiuti – continua Torquato – è stato fortemente ipotecato in questi tre anni e mezzo e ha fortemente condizionato la qualità del servizio e anche l'operatività stessa del servizio. Ci siamo dovuti sobbarcare decisioni spesso molto pesanti, non tutte note al pubblico, ma che hanno consentito comunque in questa sospensione di tempo e di attesa fino al provvedimento ordinativo del tribunale di Nocera di pochi giorni fa di concludere la procedura con dichiarazione di inammissibilità. Il Comune ha assolto ai suoi pagamenti». E adesso bisogna ripartire da zero, almeno per quanto riguarda l'amministrazione che ha affrontato «alcuni nodi sospesi e molto onerosi». «Ci sarà, inoltre, anche un avvio di risanamento finanziario, nato per colpa della partita rifiuti» – conclude il sindaco Manlio Torquato.
Alfonso Criscuolo

foto_conferenza_stampa_seta_nocera-inferiore

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->