Nocera S. Ladri al cimitero. Presa di mira capeplla ex comandante dei carabinieri

Scritto da , 18 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Ladri in azione nel Cimitero di Nocera Superiore. Pare si sia svolto lo stesso copione avvenuto già in altri camposanti dell’Agro Nocerino. Questa volta è stata presa di mira una cappella gentilizia, si tratta di quella della famiglia dell’ex comandante dei carabinieri di Nocera Superiore, Agostino Di Marino tumulato con i suoi parenti nel sacrario familiare. I ladri avrebbero agito nottetempo. Stando alle prime dichiarazioni dei familiari, l’amara sorpresa è avvenuta questa mattina quando hanno scoperto il furto di cornici dorate in bronzo ed ottone. Rubati anche gli accessori tombali compreso porta lumini e vasi portafiori. Si tratterebbe di furti ormai consueti nei camposanti dell’Agro e denunciati a più riprese. L’ottone e il bronzo sono materie particolarmente ricercate come il rame da bande specializzate di ladri che agiscono in poco tempo e solitamente di notte. In alcuni casi, quando i carabinieri sono riusciti a braccarli, si è trattato di persone provenienti dall’Est europeo. Il caso di Nocera Superiore è dunque solo l’ultimo in ordine di tempo e non si esclude che siano state visitate altre cappelle e loculi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->