Nocera, pusher 18enne sorpreso a vendere ‘fumo’ in piazza Cianciulli

Scritto da , 22 maggio 2018
image_pdfimage_print

Nella tarda serata di ieri, nel quadro dei servizi di controllo del territorio disposti dal Questore della Provincia di Salerno al fine di arginare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, agenti della Polizia di Stato appartenenti al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore hanno arrestato un “pusher” sorpreso in piazza Cianculli a Nocera Inferiore, dove erano stati segnalati ripetuti episodi di spaccio. L’individuo, che si aggirava in zona con fare sospetto, è stato pedinato a distanza e poi bloccato nel  sottopassaggio retrostante la piazza. All’atto del controllo di polizia il giovane, identificato per B.G., incensurato di diciotto anni,
originario di Nocera Superiore, aveva con sé 15 “stecchette” di sostanza stupefacente del peso complessivo di grammi 16,00, risultata poi al Narcotest essere Hashish, già suddivise e avvolte nel cellophane, e la somma di 110 euro in contanti provento di spaccio. Nella stessa circostanza un altro giovane, P.G. di anni 20, è stato trovato in possesso di grammi 0,5 di hashish appena acquistati per uso personale.
B.G. è stato pertanto arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida. La somma di danaro e lo stupefacente sono stati sequestrati quali corpi di reato. L’acquirente dello stupefacente verrà segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo ai sensi dell’art. 75 in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->