Nocera Inferiore. Rifiuti in via Rea e alla collina del parco. La gente è stanca

Scritto da , 22 settembre 2015

NOCERA INFERIORE. Continuano i comportamenti incivili, ancor più evidenti con un servizio di igiene pubblica ancora lontano dall’essere dagli standard ottimali.

Mezzi vecchi, lavoratori anziani e tanta inciviltà, fatto è che si scoprono diversi angoli della città con immondizia abbandonata.

Il caso più eclatante è quello di via Rea, dove un cumulo di rifiuti di vario genere è in bella mostra in una strada altamente trafficata e a ridosso del centro. Lì da giorni c’è un totem di pneumatici segnalato, ancora una volta, dai cittadini sul gruppo “Sei di Nocera Inferiore se…”.

Altri nocerini segnalano disservizi come tra via Fucilari-via Matteotti-Via Siciliano: «Signor Sindaco –scrive una cittadina-, è mai possibile che le campane per la raccolta di plastica/carta/vetro (all’incrocio tra le tre strade, ndr), sono sempre ultra piene costringendo noi cittadini rispettosi dell’ambiente, a depositare il materiale a terra per la gioia degli animali randagi ? E’ uno schifo. Cerchiamo di risolvere questo disservizio favorendo la raccolta differenziata porta a porta nel centro».

Contro gli incivili si scatena il neo presidente dell’Archeoclub Nuceria Alfaterna e posta le foto della collina del parco, chiedendo di chiudere l’accesso al parco del castello e di installare telecamere.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->