Nocera Inferiore. Inseguito da un ordine di carcerazione arrestato dagli agenti della Polfer

Scritto da , 12 maggio 2016

NOCERA INFERIORE. Cagliaritano arrestato dalla polizia ferroviaria: doveva scontare tre mesi di reclusione per reati contro la persona. Non  è sfuggito al controllo degli ispettori Raffaele De Vivo e Pietro Scarpato e del soprintendente Alfonso Campanella il 42enne A.C., inseguito da un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Livorno.  Gli uomini della polfer nocerina, guidati dell’ispettore De Vivo, nella stazione di Nocera Inferiore hanno notato la presenza di un uomo a che alla vista delle forze dell’ordine ha tentato di allontanarsi con fare circospetto. I poliziotti hanno bloccato e controllato l’uomo scoprendo che era destinatario di un’ordinanza di carcerazione. Arrestato A. C. e, dopo i rilievi foto dattiloscopici di rito, è stato condotto alla casa circondariale di Salerno per l’espiazione della pena.

Consiglia