Nocera Inferiore. Fucile clandestino nascosto in armadio. Coniugi a giudizio

Scritto da , 30 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

NOCERA INFERIORE. Rinviati a giudizio i due coniugi Lucia Impossibile e Aniello Squillante, nel cui armadio di casa è stato trovato abilmente occultato un fucile di sicura provenienza clandestina, da parte del Giudice per le indagini preliminari Giovanna Pacifico, del Tribunale di Nocera Inferiore. L’arma, una doppietta calibro 16 del tipo comunemente detto “lupara”, presentava agli occhi degli agenti del locale commissariato della polizia di Stato, la matricola abrasa, canne mozzate e calcio tagliato, così che è risultato impossibile risalire alla sua provenienza. Accertata l’infrazione riferita all’articolo 110 del codice penale, i due compariranno il prossimo 23 marzo.
Enzo Colabene

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->