Nocera Inferiore. Badge: ora dovranno timbrarlo pure i primari

Scritto da , 3 maggio 2016

NOCERA INFERIORE. I primari dell’ospedale nocerino ‘Umberto I’ dovranno timbrare il cartellino, in entrata e in uscita. Per capirci, devono lasciare traccia della loro opera professionale nella struttura. Che ai più sembra essere normale, ordinario. Ma sempre più spesso, in termini di controlli interni e normative, regna la confusione. Così, la direzione amministrativa del plesso di viale San Francesco ha provveduto, nei giorni scorsi, a regolamentare l’attività dei direttori d’unità.
Un primo passo, in tal senso, fu fatto dall’allora direttore generale dell’Asl Salerno, Antonio Squillante, che firmò la disposizione con la quale imponeva ai camici bianchi di timbrare il badge in entrata e in uscita dal proprio posto di lavoro: negli ospedali e nei distretti sanitari. Un provvedimento che allora come oggi fa storcere il naso a quanti, da sempre, hanno autocertificato la propria attività in corsia. Essendo responsabili dell’Unità, infatti, non hanno orari, non fanno straordinario proprio perché supervisori.
Oggi, la direzione amministrativa ospedaliera richiama alla disposizione e invita tutti i primari a timbrare, entrata e uscita. Una regola che si inserisce nel più ampio e articolato segmento dei controlli interni avviati dai vertici del plesso.Badge: ora dovranno
timbrarlo pure i primari

Consiglia