Nocera I. La “transumanza”dal Pd verso il partito socialista

Scritto da , 27 febbraio 2016
image_pdfimage_print

NOCERA INFERIORE. Opa sul Psi locale, sconosciuti molti tesserati. Le ultime vicende in seno al Partito Democratico nocerino, potrebbero determinare mutamenti importanti a sinistra. Sotto il mirino il Partito Socialista Italiano locale, da anni rappresentato in città dal consigliere comunale Massimo Torre (nella foto) e che presto dovrà esprimere un nuovo segretario dopo un lungo commissariamento.
A breve si dovrebbe tenere il congresso del partito che fu di Nenni e Pertini. Secondo i bene informati, ultimamente vi è stata una crescita repentina dei tesserati: si parla di circa 100 iscritti, molti di aria Pd.
Un numero importante, visto che nelle ultime elezioni comunali i socialisti hanno gareggiato in campagna elettorale nella lista Riformisti per Nocera in appoggio al sindaco Manlio Torquato.
Degli iscritti, attualmente, non si conoscono i nomi. Presto questi tesserati dovranno esprime un segretario cittadino e ci potrebbero essere delle sorprese. Infatti, pare che la schiera dei nuovi possa propendere per un candidato non in quota Torre, anzi, ci sarebbe in atto una sorta di Opa sul partito da parte di forze al momento impegnate in altre formazioni politiche. Addirittura circola voce che il Psi di "nuova generazione" per i nuovi equilibri interni che si verrebbero a creare, potrebbe non appoggiare quale candidato sindaco il primo cittadino attualmente in carica.La partita si gioca sui nuovi tesseramenti effettuati, tra i quali potrebbero spiccare nomi grossi della politica locale ed anche ritorni inaspettati.  Alla luce di questo boom di tesserati il parftito socialista conta di avere un ruolo sempre più importante nella maggioranza guidata dal sindaco Manlio Torquato che amministra la città di Nocera Inferiore. Va ricordato cher Massimo Torre è alleato fedele della prima ora del primo cittadino Manlio Torquato, i due tra l’altro sono legati anche da una forte amicizia personale. E’ un periodo di forti cambiamente politici e non solo a Nocera Inferiore.
Si registrano divergenze e forti contrapposizioni in tutti i partiti di entrambi poli. Inoltre c’è da tenere conto della crescita sempre continua della disafezione della gente verso la politica. La gente si allonta dalla politica oltrechè perchè dalla stessa non ha una risposta positiva ma anche e sopratutto per i continui cambi di casacca dei politici.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->