Nocera, aveva in casa droga e soldi falsi, preso un operaio

Scritto da , 17 dicembre 2013

NOCERA INFERIORE. deteneva droga, una scimitarra e soldi falsi: preso un operaio di Nocera Inferiore,. Nell’ambito dei servizi volti alla prevenzione e repressione di traffici illeciti connessi allo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, predisposti e coordinati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno, i finanzieri della Compagnia di Nocera Inferiore hanno arrestato un operaio nocerino per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, all’epilogo di preliminare attività info-investigativa mirata al contrasto del dilagante fenomeno del consumo di sostanze stupefacenti nell’agro nocerino, nel corso di una perquisizione domiciliare, sorprendevano tale Pasquale Desiderio  di anni 33 in possesso di 284,00 grammi di hashish ben occultati, pronti per essere ceduti ad assuntori. Nell’ambito dell’operazione di servizio, veniva rinvenuto e sequestrato materiale utilizzato per il confezionamento in dosi, quali un bilancino di precisione, due coltelli con lama di bruciata, di considerevoli dimensioni, intrisa di sostanza stupefacente, nonché un’arma bianca (scimitarra) con lama di 75 centimetri, illecitamente detenuta, in quanto non denunciata alla competente Autorità di polizia  e tre banconote false del valore nominale di Euro 50 (cinquanta/00) cadauna. Il responsabile, pregiudicato per reati specifici in materia di stupefacenti, è stato associato presso la Casa Circondariale di Salerno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->