Neonata ferita durante il parto: assolti due neonatologi

Scritto da , 24 Gennaio 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Durante il parto cesareo, una neonata riportò una ferita sulla parte bassa della natica, quasi a lambire gli organi genitali. Una ferita che indusse i genitori a rivolgersi alla magistratura che aprì un fascicolo investigativo che portò all’iscrizione nel registro degli indagati di ginecologi e neonatologi dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Ieri il giudice per le udienze preliminrari del tribunale di Salerno Romaniello al termine del rito abbreviato ha assolto i neonatologi Marilena del Giorno e Vincenzo Della Monica difesi da Michele Sarno. E’ stata, invece, condannata a 6 mesi Aurora Visaggi che rispondeva del reato di favoreggiamento. All’epoca I familiari denunciarono il fatto all’autorità giudiziaria, allegando un certificato pediatrico di un consulente tecnico di parte dal quale risulterebbe che il taglio fu provocato dai medici e che per la completa guarigione sarebbero dovuti trascorrere 71 giorni. Secondo i medici al momento della nascita sembra che la piccola non presentasse lesioni, il taglio sarebbe stato scoperto solo dopo qualche giorno dal parto dai genitori.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->