Nel pomeriggio a Campagna l’ultimo saluto a Gianluca

Scritto da , 24 maggio 2017
18624735_10207775159690767_779069647_n

CAMPAGNA. E’ una città incredula quella che è stata costretta a registrare la scomparsa di un suo giovanissimo figlio, deceduto nella tragedia consumatasi presso l’ateneo di Fisciano. E lo attende oggi per l’ultimo saluto. Gianluca Cavalieri aveva solo 20 anni ed apparteneva ad una delle famiglie più conosciute di Campagna. Una famiglia con la quale molti campagnesi, direttamente o meno, avevano allacciato contatti negli anni, a causa dell’attività lavorativa. La famiglia Cavalieri opera nel campo della commercializzazione dei prodotti alimentari da sempre. Il papà di Gianluca, Ettore, è titolare di un’avviata rivendita di specialità enogastronomiche a Salerno centro, dove lavora direttamente insieme con la moglie e mamma di Gianluca, Michela. Un’attività che è propria della famiglia Cavalieri, visto che anche un fratello di Ettore gestisce un’attività simile a Campagna, anche questa particolarmente apprezzata e conosciuta. Il ventenne Gianluca aveva frequentato l’Istituto Tecnico Industrale “Enrico Mattei” nella vicina Eboli, dove tutti ancora lo ricordano e non sanno darsi pace per quanto accaduto. Così come anche a Campagna, dove l’incredulità di tanti si somma alla rabbia dei giovani amici di Gianluca e di Andrea, l’amato fratello costretto a registrare la scomparsa di un fratello a cui era legatissimo. Per l’intera giornata di lunedì scorso, quando nelle prime ore del pomeriggio si è diffusa la terribile notizia, capannelli di giovani si sono intrattenuti nel commentare la drammatica fine di uno di loro. A Campagna, ma anche ad Eboli, dove Gianluca lascia tanti amici che lo avevano conosciuto nel corso del suo percorso scolastico presso l’Istituto Industriale.

Consiglia