Negro o Mendicino: l’unico dubbio di Menichini

Scritto da , 14 Marzo 2015
image_pdfimage_print

di Fabio Setta

SALERNO. Un solo dubbio: Negro o Mendicino? E’ questo l’unico enigma da sciogliere in vista del match di lunedì sera contro il Matera. La squalifica di Gabionetta e il rientro di Nalini limitano al minimo i dubbi del tecnico granata. Anche perché difesa e centrocampo viaggiano verso la conferma in blocco. Zero turn over, nonostante gli impegni ravvicinati e le tre gare in nove giorni. Contro il 3-4-3 di Auteri, il tecnico granata sceglierà ancora il 4-3-3. Anche perché attualmente il centrocampo formato da Moro, Pestrin e Favasuli offre garanzie a cui è impossibile rinunciare in questo momento decisivo del campionato. Così come in difesa, reparto in cui Franco sembra aver soffiato la maglia da titolare a Bocchetti. A destra c’è l’inamovibile Colombo mentre al centro c’è la conferma di Lanzaro e Trevisan, nonostante Tuia, matchwinner a Torre Annunziata e autore di un’ottima prestazione contro il Benevento, scalpiti per indossare una maglia da titolare. E così l’unico dubbio è in attacco. Dopo essere entrato a gara in corso contro il Lecce mercoledì sera Nalini tornerà titolare al fianco dell’inamovibile Calil. E così ecco il ballottaggio. Mendicino sembra partire favorito, nonostante la prestazione di Lecce non certo esaltante. Negro però, entrato a gara in corso, ha caratteristiche tecniche e fisiche per mettere in difficoltà la difesa materana. E poi l’ex Latina smania dalla voglia di giocare per poter affrontare il suo ex tecnico, ai tempi della Nocerina, Gaetano Auteri. Un Gaetano Auteri che molto volentieri in estate avrebbe preso il calciatore. Resterà sicuramente fuori Perrulli, che anche ieri non si è allenato, mentre Bianchi al Volpe ha svolto lavoro differenziato. E’ tornato in gruppo Gabionetta costretto, però, a saltare il match di lunedì a causa della squalifica. Davvero un peccato, considerando che finalmente il calciatore stava ritrovando la forma migliore. Questa mattina la squadra si allenerà all’Arechi, mentre domani è in programma la rifinitura. Intanto a partire dalla prossima partita, la Salernitana avrà  il main sponsor. E’ stato ufficializzato ieri l’accordo con l’azienda Gigart Art Finance S.r.l. del salernitano Danilo Gigante, attivissimo promotore culturale di Arte Contemporanea con poliedrici interessi in tutto il mondo. La partnership, oltre alla presenza del marchio sulle maglie di gioco, prevede la possibilità di sviluppare numerose iniziative di comunicazione, co-marketing e di carattere sociale. Gigante presenta così la sua scelta di affiancarsi alla Società granata: “ E’ tempo che l’Arte vada direttamente a educare lo sport, che sia presente in un altro settore che deve fare della bellezza la sua identità e il valore condiviso affinché davvero la bellezza salvi il mondo”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->