Natella ammonisce Loffredo: “Manca il confronto”

Scritto da , 16 Marzo 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Rilanciare il commercio e dare risposte alle esigenze di crescita turistica della città. E’ questo l’obiettivo della commissione Annona e Turismo, presieduta dal capogruppo al Comune del Psi, Massimiliano Natella che non risparmia stoccate all’assessore Dario Loffredo, reo – a detta del consigliere – di aver annunciato il piano per la realizzazione dei chioschi senza prima il confronto in commissione. I socialisti, ancora una volta, alzano la voce e provano a far valere la loro posizione anche con l’assessore, eletto – ormai cinque anni fa – proprio tra le file socialista, per poi abbandonare definitivamente il partito a vittoria ottenuta. Intanto, l’amministrazione comunale, infatti, è al lavoro per la pubblicazione di un nuovo bando Ncc, ovvero l’assegnazione di licenze per il “Noleggio con conducente”. “La città di Salerno necessita, per la sua collocazione geografica e per il ruolo di hub nel sistema dei trasporti, dell’istituzione di questo servizio mai avviato prima d’ora; il testo è stato trasferito al settore Annona per le opportune verifiche tecniche in vista dell’approvazione in consiglio comunale”, ha dichiarato il consigliere socialista Massimiliano Natella. Altra proposta attesa da tempo ed oggetto di grosso interesse di molti consiglieri è la quella relativa alla pubblicazione di un bando per nuovi chioschi e per la revisione del vecchio piano delle edicole cittadine. A più riprese si è affrontato questo tema, anticipato proprio attraverso queste colonne dall’assessore al Commercio Dario Loffredo: “la città dopo anni di assenza di provvedimenti in questo settore necessita di una ricognizione delle aree di interesse commerciale per programmare la collocazione di nuove attività considerando anche la possibilità di rivedere le assegnazioni correnti e magari non più funzionanti – ha aggiunto il consigliere Natella – Discorso analogo è il provvedimento relativo alle edicole cittadine: occorre rivedere il vecchio piano ed immaginare anche una possibilità di modifica della tipologia merceologica vista la scarsa resa commerciale di tali attività riscontrata negli ultimi anni”. Altro tema posto all’attenzione dell’amministrazione è quello relativo alle spiagge cittadine. Oltre alla ricognizione effettuata nell’ultimo anno degli arenili comunali, la commissione propone un bando pubblico per l’assegnazione degli arenili con l’obiettivo di garantire il libero accesso e nel contempo servizi aggiuntivi per una gradevole fruizione degli spazi. Da qui la stoccata all’assessore Loffedo: “Rammentiamo all’assessore al commercio, pertanto, di attendere il confronto in commissione, programmato tra l’altro nei prossimi giorni, prima degli annunci pubblici – ha dichiarato – Questi provvedimenti tanto attesi passano per l’approvazione ed il coinvolgimento di tutti coloro che hanno a cuore i problemi della città e che esercitano le proprie funzioni all’interno delle commissioni consiliari con proposte in attesa di valutazione da parte dell’amministrazione comunale”.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->