Nas sequestrano in tutta Italia lotto vaccino Astrazeneca

Scritto da , 11 Marzo 2021
image_pdfimage_print

I carabinieri dei nuclei antisofisticazione e sanità stanno procedendo, su tutto il territorio nazionale, all’esecuzione di un decreto di sequestro emesso dalla Procura della Repubblica di Siracusa, relativo ad uno specifico lotto di vaccino Covid-19 prodotto dall’azienda Astra Zeneca, il lotto identificato dal n. ABV2856, in conseguenza al provvedimento dell’Aifa con cui è stata disposta la sospensione della somministrazione delle dosi dello stessi lotto, già assegnate alle strutture sanitarie. Lo rende noto il comando dei carabinieri per la tutela della salute, spiegando che le operazioni sono partite dalle prime ore del pomeriggio e sono in corso di svolgimento presso tutti gli hub di distribuzione e i centri di vaccinazione dove sono stati consegnati complessivamente 249.600 dosi, per “porre a vincolo i quantitativi non ancora somministrati e presenti in giacenza”. “L’attività di sequestro – sottolineano i carabinieri – per la quale allo stato non vi è alcuna correlazione diretta con i casi di decesso segnalati, viene svolta in via cautelativa al fine di procedere alle opportune analisi cliniche per confutare la pericolosità del farmaco”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->