«Napolitano ha salvato mia madre»

Scritto da , 12 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

«Io sottoscritta P.R., in qualità di figlia della signora A. vorrei porre la mia testimonianza sul brillante operato svolto dall’equipe del dottore Carmine Napolitano ma, soprattutto, porre attenzione alla professionalità di quest’ultimo». Comincia così la nota giuntaci e che vuole essere sorte di difesa per il chirurgo Carmine Napolitano arrestato l’altro ieri dai carabinieri in esecuzione di un’ordinbanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Salerno. Sono numerose le testimoniaze, che in queste ore, si stanno susseguendo a favore del camice bianco, in serbizio presso la casa di cura Tortorella, accusato di omicidio colposo plurimo. Un’indagine, quella che ha portato all’arresto di Napolitano nata a seguito di un numero di decessi anomali di pazienti che aveva in cura.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->