Napoli proclamato sindaco di Salerno

Scritto da , 14 giugno 2016

Proclamazione a sindaco di Salerno di Enzo Napoli. Terminato il riconteggio dei voti di domenica 5 giugno per tutti i candidatisindaco. Come era nelle previsioni, non vi è stata alcuna variazione vista anche la schiacciante affermazione di Enzo Napoli. La proclamazione formale è avvenuta a Palazzo di Città, dove sono stati letti i dati definitivi delle elezioni.

I voti validi sono stati 75.548. Napoli ha ottenuto 53.252 preferenze. A seguire gli altri candidati sindaco: Roberto Celano con 7.251, Dante Santoro con 4.680, Antonio Cammarota con 3.043, Gianpaolo Lambiase con 2.884, Raffaele Adinolfi con 1.304,Gianluigi Cassandra con 1.172, Antonio Iannone con 1.148, Giuseppe Amodio con 435 eMarco Falvella con 379 preferenze.

«Buon lavoro – ha detto il primo cittadino – a tutto il consiglio comunale che sarà proclamato, credo, a fine mese. Cominciamo, sin da subito, a lavorare senza problemi e con grande dedizione com’è nostra abitudine. Sono onorato del consenso che ho ricevuto. Ringrazio tutti i cittadini che mi hanno voluto indicare come sindaco di questa città. Spero di essere all’altezza delle aspettative che hanno riposto nella mia persona».

Al Comune la proclamazione con Napoli che ha ufficializzato la sua squadra di governo: in Giunta ci saranno Eva Avossa che sarà vicesindaco e assessore alla Pubblica Istruzione.Angelo Caramanno assessore all’Ambiente e allo Sport; Roberto De Luca al Bilancio e alle Attività Produttive; Domenico De Maio all’Urbanistica e Mobilità; Gaetana Falcone alle Pari Opportunità; Mariarita Giordano alle Politiche Giovanili e all’Innovazione; Dario Loffredo all’Annona; Giovanni Savastano detto Nino alle Politiche Sociali.

Resta nella competenza del Sindaco Napoli tutto quanto non espressamente delegato e in particolare: Lavori Pubblici, Cultura, Personale e Turismo. Per il Consiglio, invece, ci sarà da attendere ancora qualche giorno visto che da questa mattina è iniziato il conteggio dei voti di tutti e 698 partecipanti alle Amministrative di domenica 5 giugno.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->