Napoli, prima del Psg c’è un Empoli da battere

Scritto da , 2 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Sportiva

Dopo il pareggio con la Roma i punti di distacco dalla Juve sono tornati ad essere sei. In più la vittoria dell’Inter contro la Lazio ha permesso ai nerazzurri l’aggancio al secondo posto, a quota 22. Ecco perché, turnover permettendo, la sfida contro l’Empoli ha per Carlo Ancelotti l’assoluta priorità, non solo temporale, rispetto a quella di martedì in Champions contro il Psg. Insomma, per il Napoli la sfida contro l’ex Cavani (a proposito, ci sarà?) ha sicuramente un peso specifico notevole (è ovvio) ma l’anticipo della 11esima giornata di campionato in calendario venerdì sera non può e non deve essere minimamente sottovalutato: “Se farò dei cambi sarà solo per dare ancora più forza alla squadra. Per me ora esiste solo l’Empoli. “Credo che se ci sarà turnover sarà solo per preparare al meglio questa partita e non per preservare qualcuno in vista del Psg. Quella di Champions è una sfida a cui penseremo poi, ora c’è per noi solo l’Empoli”. Karnezis scalda i guantoni, davanti a lui Malcuit sulla destra e Hysaj spostato a sinistra, con Maksimovic che potrebbe dare
un po’ di riposo ad Albiol. A centrocampo difficile rinunciare a Callejon e Allan, che potrebbero far parte dell’undici titolare ed avere al loro fianco Rog e Zielinski. In avanti solito ballottaggio, stavolta a tre per il Napoli: Milik e Mertens, ma potrebbe riposare anche Lorenzo Insigne. Per dosare le forze in vista della grande sfida decisiva contro il Paris Saint Germain.

COSI’ IN CAMPO

ORE 20,30

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Maksimovic, Albiol, Hysaj; Callejon, Zielinski, Diawara, Rog; Mertens, Insigne. A disp. Meret, Karnezis, Koulibaly, Mario Rui, Ghoulam, Luperto, Allan, Fabian Ruiz, Hamsik, Ounas, Milik. All. Ancelotti

EMPOLI(4-3-2-1): Provedel; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Antonelli; Acquah, Capezzi, Bennacer; Krunic, Zajc; Caputo. A disp. Terracciano, Fulignati, Marcjanik, Rasmussen, Untersee, Pasqual, Brighi, Ucan, Traorè, Mraz, La Gumina, Jakupovic. All. Andreazzoli ARBITRO: Pairetto di Nichelino.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->