Napoli non sostituisce Roberto De Luca, “Parlerò con lui nei prossimi giorni”

Scritto da , 19 febbraio 2018
image_pdfimage_print

Il giorno dopo le dimissioni da Assessore al Bilancio del Comune di Salerno, da parte di Roberto De Luca, alla luce del video-inchiesta sui rifiuti di Fanpage, il Sindaco Vincenzo Napoli decide di non sostituire la sua figura ma di “trattenere le sue deleghe”. A dichiararlo il primo cittadino a margine di un convegno che si è svolto in mattinata a Palazzo di Città – commentando la vicenda che ha coinvolto il rampollo della famiglia De Luca: “C’è stata un’azione da parte di Roberto di una grande dignità personale e politica. Noi siamo garantisti militanti, ancor più nella consapevolezza della totale estraneità di Roberto a questa vicenda torbida che è stata messa su”.

«Ho letto con interesse – ha proseguito Vincenzo Napoli – un articolo di Antonio Polito nel quale sostiene, con ottime ragioni, che le azioni sotto copertura vanno svolte da personale qualificato e con la vigilanza della magistratura che è l’unica garanzia possibile in queste circostanze. Altrimenti un agente provocatore, oltretutto con una reputazione non limpida, che conduce azioni di provocazione non sorretto dalla vigile attenzione della magistratura può essere portatore di inquinamenti senza eguali. Noi speriamo che la magistratura, rapidamente, disbrighi questa vicenda sapendo che Roberto potrà far valere le sue assolute certezze di innocenza e non appartenenza a questo contesto. Auspichiamo che la magistratura indaghi senza sconti, accendendo i riflettori. Abbiamo tutto l’interesse affinché la magistratura svolga a 360 gradi il suo compito senza timidezze e con grande attenzione. Tratterrò le deleghe dell’assessore De Luca”.

Napoli ha ribadito inoltre di volersi prendere dei giorni prima di decidere il da farsi: “Mi riservo di parlare nei prossimi giorni con Roberto per chiarire i termini delle sue determinazioni, sostenendo ancora oggi la grande fiducia nell’azione della magistratura ma altrettanta fiducia in Roberto De Luca che sono certo essere innocente. Il suo volermi rendere le deleghe non è un’ammissione di colpevolezza bensì un gesto generoso di un politico ancorché giovane ma di grande prospettive e capacità”.

“Nel prossimi giorni credo si potrà chiarire questa torbida vicenda che si macchia di aspetti camorristici e di quanto di più melmoso si possa immaginare nel mondo della politica e dell’informazione” – aggiunge Napoli. Sul video prodotto da Fanpage, il Sindaco ha detto: “Mi sembra si tratti di un montaggio mal riuscito, fatto con ricorso a pratiche tutte da verificare. Mi pare che vi sia una discussione tra alcune persone, successiva all’incontro, dove si blatera di percentuali senza alcun fondamento e credito”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->