Napoli, intesa vicina con Kouame. Piace Traorè, pressing su Lozano

Scritto da , 8 Gennaio 2019
image_pdfimage_print

di Redazione Sportiva

NAPOLI – Il presidente del Napoli De Laurentiis è a Los Angeles, quello del Genoa Preziosi a Hong Kong, ma per il passaggio di Kouame in azzurro a giugno è praticamente tutto fatto. Gli uffici legali, sono già allo scambio delle bozze del contratto: in settimana arriverà la firma dell’attaccante ivoriano. Nell’affare potrebbe essere inserito anche il prestito di Rog, richiesto da Prandelli per rinforzare il centrocampo rossoblù. Con la partenza di Rog in direzione Genova il Napoli è pronto ad intensificare il pressing sull’Empoli per Junior Traorè, classe 2000, cercando di convincere il club toscano a cedere il giocatore ivoriano già in questa sessione di mercato: 12 milioni di euro l’eventuale offerta di De Laurentiis, che in ogni caso vuole evitare aste. Continuano intanto i contatti tra il ds azzurro Giuntoli e Mino Raiola per l’esterno offensivo messicano del Psv Eindhoven Hirving Lozano. Troppi i 35 milioni chiesti dal club olandese: il Napoli punta ad abbassare le pretese e arrivare intorno ai 30, con l’aggiunta nell’affare anche di una contropartita tecnica (Younes). La trattativa continua. tra gli obiettivi azzurri non rientrerebbe più Lazzari della SPAL, diretto verso Torino, sponda granata. Il nome che invece interessa per quel che riguarda la fascia destra, viste le incomprensioni con Hysaj, sarebbe quello di Benjamin Pavard, con il Napolipronto a duellare con il barcellona per portarlo a disposizione di Ancelotti, naturalmente, a giugno. Il Napoli , intanto,riprende gli allenamenti in vista degli impegni di stagione che ripartono. E lo fanno dal Sassuolo, contro il quale al San Paolo ci sarà domenica prossima una sfida valida per gli ottavi di Tim Cup. Per le prime sfide dal rientro dopo la sosta, però, sarà molto probabilmente indisponibile Marek Hamsik. Il centrocampista slovacco ha rimediato una botta contro l’Inter che lo ha costretto ad abbandonare il campo prima del dovuto. A diverse settimane dall’accaduto le sue condizioni migliorano, ma le previsioni parlano chiaro: ci vuole ancora un po’ perchè il capitano azzurro recuperi del tutto. A provare a dare un quadro più chiaro della situazione ci ha provato Radio Marte. Marek Hamsik potrebbe tornare a disposizione di Ancelotti per la sfida con il Milan, di fine gennaio. Ancora una ventina di giorni, o poco meno, e il numero 17 partenopeo potrà tornare a calcare il terreno di gioco in una gara ufficiale. Al suo posto scalpitano per giocare i vari Zielinski, Rog, Diawara. Le alternative al tecnico del Napoli non mancano, insomma, ma avere ‘Marekiaro’ titolare può fare la differenza sempre e comunque, per il carisma di cui è dotato e, naturalmente, per le qualità di cui dispone.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->