Naomi Rivieccio tra Serpina e Cristina Aguillera

Scritto da , 8 ottobre 2018
image_pdfimage_print

La scuola salernitana di canto sbarca anche a X Factor con il soprano che sa dividersi tra opera e pop

 Si è sempre divisa tra lirica, jazz e pop, anche di nascosto dei suoi Maestri. La ricordiamo nelle vesti di Serpina nella Serva Padrona di Antonello Mercurio, ma anche scatenarsi tra i tavoli dei pub salernitani che facevano musica, tra un concerto del conservatorio, nei panni di Lucia di Lammermoor ed evocare la voce delle più importanti pop star del momento. Voce calda e timbro vocalicoeclettico, Naomi ha mostrato grande abilità canore, oltre a essere perfettamente a suo agio con il pop e il rap. Si è presentata sul palco cantando una versione rivisitata del celebre brano “Jessi J.” di Bang Bang. Un’interpretazione che ha lasciato il segno nel cuore della grande platea televisiva, ma anche in quello dei giudici. Per lei 4 sì su 4. Classe 1992 di origini napoletane, Naomi Rivieccio coltiva la sua passione per la musica fin dalla tenera età e ben presto le sue attenzioni si soffermano sul genere lirico. Inizia a prendere lezioni di canto e fin da subito emergono tutte le sue doti e le sue qualità. Prosegue gli studi nel settore e arriva a conseguire a Salerno il diploma presso il conservatorio di musica “G. Martucci”. La sua prima apparizione in tv è stata proprio sul palco della dodicesima edizione del talent musicale X-Factor. Occhi e capelli castani, tratti mediterranei e un timbro vocalico avvolgente, Naomi ha fatto della sua passione un lavoro: attualmente presta la sua voce come solista presso la “Nuova Orchestra Scarlatti”.  La partecipazione a X-Factor, potrebbe rappresentare un valido trampolino di lancio per la giovanissima napoletana e già con la prima interpretazione, i consensi sono arrivati e anche tutti positivi. Sicuramente una voce che avremo ancora modo di sentire e che molto probabilmente arriverà ai live del programma. Naomi Rivieccio potrebbe essere una nuova promessa canora per la musica italiana? Non ci resta che attendere le prossime puntate di uno dei talent musical più amati e più seguiti dal pubblico italiano. Fedez le chiede una standing ovation e Naomi Rivieccio non si fa pregare. Torna a far tremare il teatro di X-Factor 2018 con la sua estensione vocale, ma soprattutto col suo carattere. Canta un brano di Christina Aguilera, “Ain’t no other man” e sembra avere proprio quella convinzione della trentasettenne di New York. Sa tenere il palco ma soprattutto scaldare fin da subito chiunque le si trovi dinanzi, scombussolato da ritmo, potenza e delicatezza, scatenando l’invidia dei giudici, consapevoli del tesoro sito tra le fila delle concorrenti di Fedez, che le ha permesso di guadagnare l’ultima meritatissima sedia degli over 25. (o.c.)

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->