Muore l’architetto e urbanista Oriol Bohigas

Scritto da , 1 Dicembre 2021
image_pdfimage_print

L’architetto e urbanista catalano Oriol Bohigas, progettista di fama mondiale, uno dei padri del ‘Modello Barcellona’ che nel post-franchismo portò standard di dignità nei quartieri periferici e artefice della Città Olimpica, è morto nella capitale catalana. Avrebbe compiuto 96 anni il prossimo 20 dicembre; nel 2015 gli era stato diagnosticato il morbo di Parkinson. Professore di Composizione Architettonica presso la Scuola di Architettura di Barcellona, fonda lo studio MBM Arquitectes a Barcellona nel 1951 con Josep Martorell, ai quali si unisce David Mackay nel 1963.  Riceve l’incarico dal Comune di Barcellona di Soprintendente dei Servizi di Urbanistica (1980-1984). Negli anni Ottanta la sua fama cresce culminando con l’affidamento del progetto per la realizzazione della Città Olimpica di Barcellona in occasione delle Olimpiadi del 1992. E’ responsabile della costruzione del Villaggio Olimpico, del parco del litorale e del porto olimpico, progetti che hanno reso possibile l’apertura di Barcellona al Mediterraneo. Ha curato diversi progetti per l’Expo di Siviglia del 1992. Più di recente a Barcellona ha realizzato anche l’Universitat Pompeu Fabra (2001) e il grande magazzino El Corte Ingles (2004). In Italia ha realizzato diversi interventi urbanistici. tra cui il piano regolatore della città di Salerno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->