Muore a 17 anni alla fermata del bus. Carolaine Zoccola stroncata da un aneurisma, oggi l’autopsia

Scritto da , 7 giugno 2017
Caroline_Zoccola

Pina Ferro

E’ stato un attimo. Una ragazzina che si accascia al suolo, la richiesta di soccorsi e poi l’atroce verità con la quale fare conti dopo che il personale del 118 ha provato a rianimarla inutilmente. Carolaine Zoccola, 17anni, è spirata alla fermata del bus a Giffoni Valle Piana, uccisa, probabilmente da un aneurisma cerebrale. Erano da poco passate le 7 di ieri mattina Carolaine Zoccola come tutte le mattine era uscita da casa per raggiungere la fermata. Doveva prendere il bus che l’avrebbe portata a scuola. La giovane frequentava il liceo artistico “Sabatino – Menna”. Ieri mattina, si trovava in località Parco Di Maio e stava attendendo il bus per raggiungere il Liceo. All’improvviso si è accasciata al suolo. A dare l’allarme, pare siano stati alcuni passanti. Sul posto, nel giro di pochi minuti, sono intervenuti i volontari della Croce Rossa ed il medico del 118 del Saut di Giffoni Valle Piana. All’arrivo dei sanitari la ragazza era già in arresto cardiaco, hanno provato a rianimarla ma il suo cuore si era fermato per sempre. Sul corpo della 17enne non è stato riscontrato nessun segno di violenza. Per ora l’ipotesi è quella che ad uccidere la giovanissima possa essere stata un aneurisma. La certezza arriverà dall’autopsia che sarà effettuata questa mattina dopo le ore 10 dal medico legale incaricato dalla Procura che ha aperto un’inchiesta sul decesso. Sul luogo del decesso sono intervenuti anche i carabinieri della stazione. La morte della ragazza ha gettato nello sconforto gli amici e quanti la conoscevano che da ieri, attraverso sui social hanno voluto lasciare un ricordo della adolescente: “Abbiamo condiviso poco, ma in quel poco che abbiamo condiviso mi hai dato tanto.. In ogni tuo gesto, nel tuo sorriso, nel tuo modo di fare vedevo un uragano in grado di travolgere kiunque!! Nn penso che ci siano parole giuste e tanto meno sia giusto tutto questo… Ecco oggi il cielo è coperto di nuvole perché il sole piu bello è scomparso all’improvviso, eri tu e lo sarai sempre… Riposa in pace piccola”. E ancora: “Ho letto adesso la notizia. Cosa si dice in questi casi..? Non posso immaginare il dolore che prova in questo momento la tua mamma. Eri troppo giovane per affrontare questo ultimo viaggio… Una ragazza bella e vitale doveva vivere la vita alla grande. Buon viaggio piccola stella…. Rip”; “A te che mi sei stata vicina nel bene e nel male, a te che mi hai sempre strappato un sorriso quando tutto per me era uno schifo e ora che non ci sei più non mi resta che una foto e il tuo sorriso fisso nella mia mente..”

Consiglia