Movida violenta; pestaggi e devastazioni in un bar del centro, sei giovani arrestati. Guarda il video

Scritto da , 20 dicembre 2012
image_pdfimage_print

Seminarono il panico in un locale pubblico del centro cittadino nell’agosto scorso, picchiando uno dei due titolari e danneggiando l’esercizio pubblico. Sei persone di età compresa tra i 19 e i 29 anni, tra cui una donna, sono state arrestate dalla polizia su ordine della magistratura salernitana.

 

Quattro sono in carcere, due ai domiciliari; sono accusati di lesioni aggravate, danneggiamento aggravato, violenza privata aggravata e rapina. Il gruppo tentò di aggredire un giovane avventore, poi cominciò a danneggiare le suppellettili, seminando il panico tra i clienti, alcuni dei quali furono costretti a rifugiarsi nelle toilette. Dopo mesi di indagini, la Squadra mobile della Questura di Salerno, diretta dal vicequestore Claudio De Salvo, ha eseguito le misure cautelari emesse dal gip del Tribunale di Salerno.

La donna del gruppo deve rispondere anche del reato di rapina per aver sottratto a una cliente la borsa contenente denaro ed effetti personali

Si tratta di un segnale importante di attenzione da parte della Procura e delle forze dell’Ordine per mantenere alto il livello di sicurezza in città .

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->