Moscatiello: «Lotteremo per il bene comune di Baronissi»

Scritto da , 9 giugno 2014

«Siamo sereni per il lavoro che abbiamo svolto in questi cinque anni di governo: abbiamo consegnato una città ordinata, pulita e con servizi che funzionano. Abbiamo dato l’anima per Baronissi ed abbiamo affrontato una campagna elettorale durissima a testa alta. Rispettiamo l’esito delle urne perché questa è una delle prime lezioni della democrazia, ma continueremo a lottare, uniti, per il bene comune di questa comunità».

 

Così Giovanni Moscatiello, commenta a caldo l’esito della tornata elettorale che ha visto vincitore il competitor Gianfranco Valiante.

«È stata una campagna elettorale difficile che abbiamo condotto con dignità ed orgoglio – sottolinea – ma soprattutto da uomini liberi, contando sulle nostre sole forze e senza impropri appoggi esterni. Mi ha inquietato molto, durante la campagna elettorale, la presenza invasiva sul territorio di personaggi estranei alla politica ed alla città. La stessa presenza che continua a preoccuparmi anche ora – prosegue Moscatiello – e che mi spinge ad una sola considerazione: e cioè che il voto espresso dalle urne ha ben poco, quasi nulla, di politico. Malgrado ciò, auguro buon lavoro al nuovo sindaco e, se lo riterrà, sappia che noi siamo disponibili a collaborare solo e soltanto per il bene comune di Baronissi».

Consiglia