Morra: «Al via i lavori per la Sp27»

Scritto da , 3 maggio 2018
image_pdfimage_print

Adriano Rescigno

Finalmente buone notizie da palazzo Sant’Agostino in merito alla sp27 che attraversa il Comune di Pellezzano, in attesa di urgente rifacimento, infatti, sono stati effettuati i rilievi e consegnato i lavori alla ditta vincitrice dell’appalto. Il sindaco decaduto con un post pubblicato sui social annunciava ai cittadini di Pellezzano che la provincia di Salerno, grazie al lungo lavoro da loro svolto, aveva avviato una procedura di gara per asfaltare buona parte della sp 27 pubblicando, tra l’altro, la determina con il valore della gara. Francesco Morra candidato sindaco con “Impegno Civico” sale in cattedra ed in merito alla vicenda dice: «Innanzitutto è opportuno fare chiarezza. I vistosi avvallamenti, dissesti e sfondamenti sulla provinciale 27 rappresentano un grave pericolo per gli utenti della strada, sia pedoni che automobilisti, e ciò ha reso necessario per l’Ente provinciale, manutentore delle strade, l’intervento straordinario sulla viabilità». Annabella Di Toma, membro del comitato elettorale del candidato sindaco Morra, avvocato, ha chiarito: «Dall’esame della determina 1475 del 06.11.2017 che ha aggiudicato i lavori di risagoma del piano viario nei Comuni di Pellezzano e Baronissi e dal computo metrico è evidente che si tratta di interventi di fresatura dell’esistente pavimentazione limitati a specifiche tratte individuate nel computo metrico per un importo di gara complessiva di 32mila euro». Il candidato sindaco Morra allora osserva: «Viene il dubbio che la precedente amministrazione non solo non sia stata in grado di esaminare gli atti del procedimento amministrativo con sufficiente competenze ma che non abbia il senso della misura e dell’investimento. Con un intervento di soli 32.000,00 euro appaltati si riesca, in realtà, non a rifare “buona parte della sp 27”, ma ad apportare dei “meri interventi di rappezzatura” del piano viario. La sinergia che ci auspichiamo di creare con gli altri Enti sarà finalizzata a risolvere concretamente i problemi del territorio di Pellezzano, ringraziando sin da subito l’Ente provincia nella persona del presidente Canfora e della struttura per lo sforzo amministrativo compiuto nonostante le grosse difficoltà economiche che hanno le province. Ci impegneremo a rivelare sempre non realtà edulcorate, contrariamente a quanto fa lo schieramento a noi opposto, ma quanto di concreto riusciremo a realizzare restituendo alla comunità non solo i servizi essenziali ma la dignità e l’autorevolezza di essere una comunità con profonde radici storiche che ha visto nascere e vivere illustri persone del mondo della storia e della cultura».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->