Moro: “Non dobbiamo fermarci”. Bernardini: “Lotteremo fino alla fine”

Scritto da , 8 marzo 2016

“Abbiamo ottenuto una vittoria importante, ma la testa deve essere già proiettata alla partita di sabato contro il Lanciano. Abbiamo davanti dodici partite e dovremo affrontarle tutte come finali perché, nonostante l’importanza della vittoria di questa sera, non abbiamo ancora conquistato nulla”. Così Davide Moro è intervenuto in conferenza stampa al termine di Cesena – Salernitana. Il mediano granata ha quindi concluso: “Adesso sarà fondamentale recuperare dal grande dispendio fisico e nervoso di questa sera. Dobbiamo crederci perché il gruppo può fare la differenza e noi ci proveremo fino alla fine. Sabato mi aspetto un “Arechi” carico per provare a conquistare altri tre punti di vitale importanza”.

“Finalmente possiamo gioire per questi tre punti che mancavano da tropo tempo. Adesso dobbiamo rimanere compatti perché sappiamo che sabato contro il Lanciano ci giochiamo tantissimo. Sarà fondamentale portare a casa un’altra vittoria e ci proveremo sicuramente fino alla fine”. Questo il commento di Alessandro Bernardini nel post-partita di Cesena – Salernitana. Su Bagadur: “È un ragazzo che ha potenzialità fisiche straordinarie. Sta crescendo di partita in partita anche dal punto di vista tecnico e continuando così non potrà che migliorare”. “Forse stasera sarebbe stato più giusto il pareggio” – ha concluso Bernardini – “così come avremmo meritato la vittoria martedì scorso contro l’Entella. Questo è il calcio, ma il nostro obiettivo di qui in avanti è quello di fare più punti possibili”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->