Montera: «Ora chi difenderà Serra?»

Scritto da , 9 febbraio 2014

“Gli avvocati? Troppi, come un cancro”. Ha sollevato un polverone l’affermazione, resa all’Huffington Post di Lucia Annunziata, di Davide Serra, tra i principali sostenitori (finanziatori), del segretario del Pd Matteo Renzi. Contro l’amministratore del fondo Algebris è sceso in campo l’avvocato salernitano Leonardo Gallo (foto) che ha presentato denuncia querela alla Procura della Repubblica. Una presa di posizione che ha scosso le coscienze di tanti avvocati. Professionisti che non hanno gradito l’affermazione gratuita ed apparentemente fuori luogo rispetto al contesto dell’articolo contestato. L’ordine degli avvocati salernitani è pronto a scendere in campo come conferma il presidente Americo Montera: “Le dichiarazioni del signor Serra, personaggio che dopo quest’attimo di notorietà grazie agli avvocati, tornerà nell’oscurità, sono quelle di chi ha desiderato esercitare la nostra professione e non c’è riuscito”. Il presidente dell’ordine evidenzia come il legale salernitano sia spesso in prima linea nelle battaglie a difesa della categoria: “Non è la prima volta che l’avvocato Leonardo Gallo dimostra sensibilità nei confronti dell’avvocatura – prosegue Montera. Nella prossima riunione del consiglio dell’ordine esamineremo le iniziative da intraprendere stante la letargica assenza dei nostri referenti nazionali in tutte le vicende contro l’avvocatura”. Il presidente Montera riserva un ultimo pensiero all’amministratore del fondo Algebris: “Ma il signor Serra a chi si rivolgerebbe per essere difeso nel procedimento intentato dall’avvocato Gallo e da quello che sarà incardinato dal consiglio dell’ordine degli avvocati?” Probabilmente sarebbe costretto a rivedere la sua opinione sugli avvocati… Un messaggio ironico e garbato quello del presidente dell’Ordine degli Avvocati di Salerno che si unisce ai tanti attestati di stima espressi in queste ore nei confronti di Leonardo Gallo: “Tengo all’immagine della mia professione e l’ho fatto solo per quello che poi i colleghi siano pronti a “supportarmi” non può che farmi piacere – chiosa il legale salernitano noto anche per le sue battaglie per le frazioni collinari”. Nel mirino, per aver pubblicato l’intervista, è finito anche il quotidiano on line Huffington Post (5 febbraio 2014 ndr) diretto dalla giornalista salernitana Lucia Annunziata. Nella denuncia viene evidenziato che: “La grave affermazione del Serra è riportata testualmente anche nel corpo dell’articolo al rigo 13° come visualizzato al pc; che tale gravissima affermazione, che peraltro associa la figura dell’avvocato ad una malattia considerata tristemente e immediatamente da tutti come negativa, nefasta e spregevole, è utilizzata senza che abbia alcun nesso con le precedenti dichiarazioni ed argomentazioni riportate nel pezzo giornalistico, pertanto in maniera gratuita e violenta”. Altre associazioni sono pronte a muoversi a difesa della categoria. A questo punto Serra, per evitare ulteriore problematiche, dovrà trovarsi… un buon avvocato. Ma dopo quanto affermato riuscirà a trovarlo?

Consiglia