MontEboli, già ceduti i crediti

Scritto da , 8 gennaio 2014

Neppure il tempo di incassare i soldi che il Comune li ha già impegnati. Accade per i proventi che arrivano dal Parco Fotovoltaico di Monte di Eboli di proprietà appunto del Comune di Salerno. Ebbene, con apposita delibera di giunta, l’amministrazione ha già ceduto il suo credito al Mps Capital Services Banca. Si tratterebbe di circa un milione di euro all’anno che il Comune di Salerno guadagna dal Parco Fotovoltaico dal gruppo Edison, responsabile dell’impianto. La vicenda era stata già sollevata in aula consiliare dal consigliere comunale d’opposizione Raffaele Adinolfi che durante l’esame della variazione del bilancio aveva evidenziato la scelta dell’amministrazione di impegnare già i possibili proventi anche futuri. Intanto sul fronte bilancio non si esclude che la variazione, approvata dalla maggioranza consiliare nonostante il parere sfavorevole del Collegio dei Revisori dei Conti, passi ora all’attenzione della Corte dei Conti, così come annunciato dai consiglieri comunali d’opposizione. In particolare Roberto Celano, al termine dell’ultima seduta consiliare, già espresse la volontà di trasmettere il tutto all’organo di giustizia contabile, chiedendo, invece, agli uffici preposti comunali, l’eventuale modifica del parere dei Revisori dei Conti del Comune di Salerno. Infine, sempre sotto il profilo finanziario, è il primo anno – dopo un lungo periodo – che la gestione a partire dal primo gennaio scorso è in dodicesimi, per la mancata approvazione del bilancio di previsione entro il 31 dicembre.

(andpell)

Consiglia