Mondo del commercio a lutto, colpito da un malore fatale Ciro La Marca

Scritto da , 7 Luglio 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Mondo del commercio a lutto. È stato colpito da un malore Ciro La Marca, il 38enne che ha perso la vita ieri pomeriggio, verso le 14.30 mentre era a bordo della sua auto sull’autostrada A30, tra Salerno e Castel San Giorgio in direzione Caserta, all’altezza del km 46. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, La Marca era alla guida della sua automobile – probabilmente per ritirare merce da rivendere nel suo negozio – quando, improvvisamente, sarebbe stato colto da un improvviso malore, fatale, che gli ha fatto perdere il controllo della vettura. Papà di due bambine, solo domenica scorsa aveva festeggiato, con la sua famiglia e i parenti, il battesimo della sua bimba. Molto noto nella zona orientale, dove viveva con la famiglia, era il titolare del negozio di abbigliamento Karyna. Tanti, in queste ore, i messaggi di cordoglio da parte di amici e clienti. “In questa serata di gioia, per tanti di noi, un ricordo per il collega Ciro La Marca, colto da infarto a soli 38 anni, mentre andava a prendere merce per il suo negozio in Pastena. Un abbraccio per la moglie e le sue tre bambine. Questa è purtroppo la vita, che dona gioie e sofferenze”, ha dichiarato Giovanni Lamberti, titolare di una camiceria al centro cittadino. “Non ci voglio credere, una vita così giovane è volata in cielo – ha scritto invece Giada, amica di Ciro e sua cliente – Ed il mio pensiero va subito ai tuoi bambini che cresceranno senza un padre che si domanderanno per una vita intera,così come sto facendo io, perché Dio gli ha portato via il loro papà”. “Le notizie che ci spezzano il cuore! Ci conoscevamo da una vita. E ho ragione a dire che sono sempre i migliori ad andare via. Ricordo le ore trascorse nel tuo negozio, le risate, la commozione dell’arrivo dei vostri figli – ha scritto invece Sabrina – Pochi giorni fa sono venuta da te, e come sempre mi hai accolta con il tuo sorriso e con la tua gentilezza. Sono qui a scriverti ma in realtà non ci credo! Riposa in pace Ciro”. Ieri sera, alcuni clienti hanno lasciato un mazzo di fiori davanti al negozio di La Marca, punto di riferimento non solo per il quartiere ma anche per tante ragazze e donne.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->