Modulo Domanda ESTA in 3 Step

Scritto da , 1 Giugno 2020
image_pdfimage_print

Sai cos’è l’ESTA?

L’Electronic System for Travel Authorization è un sistema per la richiesta dell’autorizzazione all’ingresso negli Stati Uniti.

È un requisito richiesto dal governo americano a tutti i cittadini provenienti da uno dei paesi che aderiscono al Visa Waiver Program, tra cui rientra l’Italia, che intendono soggiornare negli USA per turismo o affari per meno di 90 giorni.

L’autorizzazione è valida 2 anni e va richiesta almeno 72 ore prima della partenza.

È consigliato richiederla prima possibile, dato che se la domanda viene rifiutata serve più tempo per richiedere un visto per l’ingresso.

L’ESTA consente di viaggiare senza visto e si ottiene compilando in ogni sua parte un apposito modulo senza mentire o commettere errori, dato che una singola svista obbliga a ripresentare la richiesta e pagare nuovamente i costi, come specificato qui.

Per ottenere l’autorizzazione al viaggio è necessario un passaporto biometrico in corso di validità, quindi bisogna accertarsi che i propri documenti siano in regola prima della compilazione.

Dubbi su come compilare il modulo? Ricevi subito aiuto per la domanda ESTA cliccando qui.

Ecco i passaggi principali spiegati in 3 semplici step.

1. Inserire i dati personali

La prima sezione della domanda è quella destinata a essere compilata con i dati personali del richiedente, dal nome alla professione svolta fino ai recapiti telefonici e all’indirizzo e-mail.

Sembra impossibile sbagliare a inserire questo tipo di dati, eppure accade: una piccola distrazione è sempre possibile.

2. Passaporto

Questa è l’informazione più importante all’interno della domanda ESTA.

Bisogna prestare molta attenzione a inserire il numero corretto e la scadenza del passaporto, perché un singolo errore invalida la richiesta che va nuovamente ripresentata insieme a nuovi costi da sostenere.

Se si possiedono ulteriori documenti di riconoscimento rilasciati da altri paesi, oltre a quello di origine, questo è il momento di indicarlo chiaramente compilando l’apposita sezione.

Poco sotto, si trovano le sezioni dedicate alle informazioni sul viaggio, dove indicare l’eventuale transito verso altri paesi, e quella dedicata alla propria mansione professionale.

Inoltre, vicino alle sezioni appena citate se ne trova una facoltativa dedicata agli account dei social network, ma, come già anticipato, non è obbligatorio compilarla.

3. Idoneità e Riepilogo

Prima di terminare la compilazione bisogna garantire la propria idoneità all’ingresso negli USA.

Si deve quindi rispondere a domande piuttosto personali e dichiarare se si soffre di disturbi mentali, fisici o entrambi, se si utilizzano stupefacenti, se si hanno dei precedenti penali e altri dettagli che vanno inseriti obbligatoriamente.

Una volta compilato il modulo in ogni sua parte, è il momento di ricontrollare tutti i dati inseriti, l’ultima occasione in cui è possibile correggere eventuali errori che, se non rimossi, vi costringeranno a presentare una nuova domanda.

Quando sarete sicuri di aver compreso e risposto a tutte le domande, potete dare il consenso a proseguire verso il pagamento dei costi relativi alla presentazione della domanda ESTA.

Richiedere aiuto a consulenti professionisti del settore per compilare la richiesta è la soluzione in caso di dubbi o problemi con le risposte, dato che alcune domande possono trarre in inganno anche le persone più attente.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->