“Mio figlio di due mesi ha contratto il Covid, nessuno l’ha voluto visitare con la febbre alta”

Scritto da , 14 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Una famiglia positiva al Covid, con un bambino di due mesi contagiato e sintomatico e la totale assenza di assistenza, sia da parte dell’amministrazione comunale sia dall’Asl. L’ennesimo caso di totale disorganizzazione quello che racconta un cittadino, residente a Baronissi. L’uomo, lo scorso 28 ottobre è risultato positivo al Coronavirus, insieme alla compagna e al figlio di soli due mesi. Da allora, sono trascorsi 16 giorni ma per il Comune di Baronissi la quarantena è ufficialmente iniziata ieri.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->