Mille migranti sbarcano nel porto di Salerno

Scritto da , 1 luglio 2014

di Marta Naddei

 

Sono iniziate poco dopo le 9 le operazioni di sbarco dei 1.044 migranti provenienti da diversi paesi dell’Africa. Al momento, le operazioni sono terminate e si sta procedendo al trasferimento dei vari gruppi di immigrati nelle strutture che hanno dato la propria disponibilità ad accoglierli. Le oltre mille persone, di nazionalità siriana, marocchina, eritrea e libanese, sono stati immediatamente presi in consegna dai tanti volontari presenti al molto Trapezio, dove è attraccata la nave Etna della Marina Militare. Sono stati sottoposti ai primi accertamenti medici – presso i presidi mobili – e sono stati rifocillati dopo il lungo viaggio. I primi a lasciare la nave sono stati 86 immigrati, affetti da alcune malattie – prevalentemente scabbia – , i quali sono stati trasportati presso una struttura a Sicignano. Alcuni dei rifugiati proseguiranno il proprio viaggio anche oltre i confini della Campania: ad accoglierli saranno alcuni centri del Lazio e dell’Umbria. A Salerno città, circa un centinaio di migranti dovrebbero trovare accoglienza presso la sede della protezione civile che è presente al molo Trapezio del porto commerciale con una delegazione di circa 100 volontari, coordinati dal consigliere comunale delegato al ramo Augusto De Pascale. Sul posto anche il prefetto di Salerno Gerarda Maria Pantalone ed il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca.

 

Il video:

WP_20140701_09_42_23_Pro

Consiglia