Milanese: «Rossi escluso, scelta incomprensibile»

Scritto da , 29 dicembre 2012

 “Cristiano Rossi (nella foto) è un giocatore di grande prospettiva, posso assicurarvi che resterà a Salerno fino a giugno. Dopo la tribuna contro il Teramo l’ho visto abbattuto, l’ho incoraggiato ribadendogli piena fiducia”. Parole e musica di Carlo Susini, responsabile dell’area tecnica della Salernitana che, nel corso della conferenza stampa di venerdì scorso, ha affrontato il delicato tema relativo al forte esterno triestino, accantonato progressivamente da Perrone malgrado un rendimento elevatissimo che gli era valso una maglia da titolare inamovibile nel breve interregno Galderisi. Da Varese, tuttavia, fanno sapere che la gestione del calciatore non soddisfa appieno ed il direttore sportivo Mauro Milanese ha ricevuto un paio d’offerte ufficiali dalla Prima Divisione. “Squadre che gli garantirebbero un posto da titolare” assicurano da Varese. Queste le dichiarazioni dell’ex difensore della Salernitana Calcio, che implicitamente bacchetta anche mister Perrone: “Se una domenica gioca ed è tra i migliori e sette giorni dopo va in tribuna c’è qualcosa che non va, se il giocatore è un problema per la Salernitana basta dirlo e cambia aria. Lui è felice di essere a Salerno, in prima persona ho sposato questo progetto convinto fosse una piazza nella quale potesse crescere e fare esperienza, ma se non gioca è un danno per lui, che si è sempre dimostrato umile e professionale. Non ha senso che la società ribadisca di credere in lui se poi non gioca..”. In verità il direttore sportivo Massimo Mariotto aveva sondato la disponibilità del Varese per acquistare a giugno la metà del cartellino, richieste che probabilmente verrà rispedita al mittente, “anche perchè” aggiunge Milanese “se non gioca in Seconda Divisione malgrado il rendimento che ha avuto figuriamoci in Prima! Come si fa a parlare ora di futuro e di acquisto da parte della Salernitana con un calciatore reduce da una panchina ed una tribuna?”. La sensazione, comunque, è che a gennaio la Salernitana (cui spetta l’ultima parola avendo ottenuto il prestito fino al termine della stagione) non si priverà del giovane difensore triestino, ma l’anno prossimo Cristiano Rossi dovrebbe partire in ritiro con il Varese e, chissà, restare in pianta stabile in una squadra di due categorie superiore.
 

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->