Migranti, fermati 2 presunti scafisti dello sbarco a Salerno

Scritto da , 6 ottobre 2016
nave-migranti-ottobre-2016

La procura di Salerno ha emesso ieri notte un fermo di indiziato di delitto a carico di due cittadini pakistani, ritenuti responsabili di aver organizzato ed effettuato, dietro somme di denaro, il trasporto di cittadini stranieri su imbarcazioni di fortuna in condizioni di navigazione inumane e degradanti, perché hanno tenuto le persone, in numero spropositato rispetto alla reale capienza dei natanti, ammassate e stipate all’interno del vano motore, senza possibilità di movimento e senza ossigenazione. GIOVEDÌ 06 OTTOBRE 2016 17.27.25
Dalle indagini della squadra mobile e della capitaneria di porto è emerso che i soggetti sottoposti a fermo potrebbero far parte di un’organizzazione internazionale con base in Libia, dedita all’organizzazione di viaggi verso l’Italia. Ieri è giunta al porto di Salerno la motonave norvegese Siem Pilot con a bordo 986 migranti. Una volta terminate le procedure di sbarco, sono state avviate le attività investigative coordinate dalla Procura di Salernoche hanno messo in evidenza i due cittadini del Pakistan come promotori del viaggio e come questi avessero ricevuto cospicue somme di denaro per il trasporto dei migranti.

Consiglia