“Mia madre, malata oncologica, contrae Coronavirus in ospedale e perde la vita”

Scritto da , 29 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Malata oncologica si reca al pronto soccorso del Ruggi per una polmonite, si contagia e muore. Ancora un caso di malasanità, o forse negligenza, quella che giunge dall’azienda ospedaliera universitaria retta da Vincenzo D’Amato che, per l’ennesima volta, si ritrova a fare i conti con una mala gestio del Coronavirus. A denunciare quanto accaduto a sua madre è Vincenzo Donadio: la donna, lo scorso 3 dicembre, malata oncologica, si reca al pronto soccorso del Ruggi di Salerno perché ha una polmonite che non risponde alle cure

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->