Mezzo milione per Arena e Charlot, zero euro per tutta l’estate

Scritto da , 20 giugno 2018
image_pdfimage_print

Andrea Pellegrino

Per l’estate zero euro. Ad eccezione dei costosi eventi dell’Arena del Mare (con spettacoli anche a pagamento) e del premio Charlot, che si terrà dal 22 al 28 luglio nell’ambito proprio dell’Arena del Mare. Per i salernitani dei quartieri, delle frazioni e per i giovani l’estate vale zero. La cifra è ben indicata nei capitoli di spesa assegnati ai dirigenti comunali. Guai, invece, a toccare il Natale. Qui i milioni di euro abbondano per le Luci d’Artista (quest’anno saranno installate però dalla Blanchere Ilumination che ha vinto il ricorso contro la società torinese Iren). Per l’allestimento delle luminarie il Comune ha stanziato 2 milioni e 715 mila euro, di cui 2 milioni e mezzo arriveranno direttamente dalla Regione del governatore Vincenzo De Luca. Quest’anno, durante l’evento, ci sarà anche un esperto alla sicurezza stradale dal costo di 50mila euro e ancora 30mila euro per le piante. Mentre 70mila euro andranno direttamente per la comunicazione. Ancora per i mercatini di Natale già previsti 150mila euro, mentre non c’è ancora traccia del Capodanno in piazza. La Notte Bianca, invece, secondo i conti del bilancio, costerà 25mila euro. La stagione del Teatro Verdi sarà da 2 milioni e 900 mila euro, gran parte dei quali sarà coperta sempre dalla Regione Campania. Immancabili i fondi per il completamento di Piazza della Libertà. Diversi i capitoli di spesa, milionari gli stanziamenti. Si parte da 21 milioni e mezzo per il completamento di una parte dell’opera, più altri 15 milioni stanziati su altro capitolo, per finire ad altri nove. Il tutto mentre, nonostante gli annunci, non si vede ancora la fine, con il Comune costretto ad ordinare nuove indagini statiche per il collaudo di alcuni settori. Nota positiva: 350mila euro per riqualificare l’immobile confiscato in via Spirito per adibirlo a sportello per donne maltrattate. Alto il contenzioso legale, con 1 milione e mezzo stanziato da Palazzo di Città per liti giudiziarie. Infine per quanto riguarda l’Arena del Mare e il premio Charlot il Comune ha stanziato rispettavamente 149mila euro e 315mila euro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->