Mezzaroma,Salernitana sarà in buone mani ma serve tempo

Scritto da , 14 Maggio 2021
image_pdfimage_print

“Come in tutti i lunghi cammini, quando si arriva a meta, c’e’ gioia. Pero’ c’e’ anche forse un velo di malinconia, di tristezza”. A dirlo e’ il co-patron della Salernitana, Marco Mezzaroma, prima dell’inizio della cerimonia di premiazione, allo stadio Arechi di Salerno, da parte della Lega di Serie B per la promozione in serie A. Mezzaroma aggiunge pero’ di essere “contento”. “Noi naturalmente troveremo una soluzione che sia compatibile e prevista dalle normative sia sportive che civili. Mi sento di dire che qualunque essa sia, la Salernitana continuera’ ad essere in buone mani”, aggiunge. “Abbiamo chiaro il perimetro della normativa, pero’ sicuramente non vogliamo subire un esproprio proletario, nel senso che una cessione ha necessita’ di tempi, di verifiche, probabilmente, poco compatibili con i tempi previsti dalla normativa. Ma abbiamo tutta l’intenzione di ottemperare a quanto previsto dalla normativa”, conclude.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->