Metropolitana, spariscono dalle rivendite i biglietti da un euro

Scritto da , 10 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

Da 1 euro a 1,30 euro, aumenta “forzatamente” il costo del biglietto della metropolitana? Sorpresa per i viaggiatori, che usufruiscono del servizio metropolitana tutti i giorni. Pare proprio che, da qui al prossimo giugno, i passeggeri del treno cittadino saranno “costretti” a sborsare 30 centesimi in più per poter viaggiare lungo i poco più di 5 chilometri di linea ferrata cittadina. Il motivo? L’introduzione, a partire dal prossimo mese di giugno, dei titoli di viaggio elettronici. In buona sostanza, nel corso di questi mesi, non saranno più stampati e, di conseguenza, non sarà più possibile acquistare, i biglietti a marchio “Trenitalia” al solo costo di un euro. Insomma, fino ad esaurimento scorte, i più fortunati potranno usufruire del titolo di viaggio di corsa semplice. Chi, invece, capiterà nella biglietteria “sbagliata” dovrà pagare un euro e 30 centesimi, ovvero il costo della tariffa integrata. Ieri infatti, diversi pendolari che partivano dalla stazione Arbostella hanno dovuto acquistare il biglietto con “aumento”, in quanto la biglietteria era sprovvista di quello valido soltanto in metropolitana. “Non ci arriva più quello di un euro”, hanno ricevuto per tutta risposta i viaggiatori. Ma una volta a bordo, hanno potuto chiedere al verificatore dei titoli di viaggio, ulteriori spiegazioni. Pare che non tutte le biglietterie e i rivenditori autorizzati avranno, fino a giugno, i ticket da 1 euro, in quanto sarebbe in corso un’opera di “smaltimento” degli ultimi stock di biglietti a disposizione. Tra qualche mese, a quanto pare, il vecchio biglietto cartaceo dovrebbe sparire per far spazio a dei ticket elettronici, che saranno erogati a partire da questa estate. Attualmente, l’incognita è sul prezzo che avranno i nuovi biglietti telematici. Fino al prossimo mese di giugno, dunque, pare che il destino dei salernitani sia quello di viaggiare con un titolo di viaggio “forzatamente” maggiorato.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->