Mercato San severino. L’ultimo saluto ad Aniello Ferruzzi

Scritto da , 24 luglio 2015

MERCATO SAN SEVERINO. In tanti hanno partecipato ieri sera nella chiesa di San Michele Arcangelo ad Acquarola ai funerali di Aniello Ferruzzi, il 57enne operaio edile morto per un infarto mercoledì mattina a Pontecagnano. La chiesa era gremita di amici, conoscenti e da tutta la comunità di Acquarola che si è stretta attorno a tutta la famiglia. Distrutta dal dolore la moglie Carmela Lamberti originaria di Curteri ed i quattro figli dell’uomo. Durante l’omelia il parroco don Gerardo Lepre oltre a ricordare la figura dello scomparso «Un padre ed un marito premuroso dedito solo al lavoro e alla famiglia altruista e generoso con tutti». Il sacerdote ha anche invitato tutti i presenti ad essere vicini alla famiglia dello scomparso anche in futuro. «L’assenza del capofamiglia- ha detto don Gerardo- si sentirà maggiormente nei prossimi mesi». La tragedia si è consumata mercoledì mattina sul litorale di Pontecagnano, dove l’uomo era andato a trovare un amico per un sopralluogo in un altro cantiere edile. Aniello Ferruzzi all’improvviso è stato colto da malore e si è accasciato a terra senza vita. I bagnanti, accortisi di quanto stava accadendo, sono immediatamente intervenuti tentando di prestare soccorso all’uomo e allertando il 118. All’arrivo dell’ambulanza, però, non c’è stato nulla da fare: gli operatori della Croce Bianca non hanno potuto far altro che constare il decesso.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->